HomeGolfTorna l'Open d'Italia donne, con vista sulle Olimpiadi - News

Torna l’Open d’Italia donne, con vista sulle Olimpiadi – News

Date:

Related stories

spot_imgspot_img

(ANSA) – ROMA, 30 APR – Due anni dopo l’ultima volta, torna
l’Open d’Italia femminile. Si giocherà dal 14 al 16 giugno
prossimi al “Nazionale” di Sutri (Viterbo), la casa del golf
italiano. Per uno show con vista sulle Olimpiadi. Il torneo,
inserito nel calendario del Ladies European Tour, il massimo
circuito europeo, rappresenterà infatti la penultima tappa di
qualificazione ai Giochi di Parigi. “Nella mia vita ho sempre
mantenuto le promesse. Avevo garantito, contro ogni pronostico,
che quest’anno oltre all’Open maschile avremmo organizzato anche
quello femminile. Non tanto per farlo, ma per offrire il miglior
spettacolo possibile”, la soddisfazione del presidente della
Federgolf, Franco Chimenti, che ha poi aggiunto: “Il torneo sarà
tra i più importanti del Ladies European Tour 2024 e
rappresenterà una gara cruciale per le qualificazioni ai Giochi
di Parigi. Un ringraziamento alla Regione Lazio, guidata dal
presidente Francesco Rocca, che ha creduto fin da subito nelle
potenzialità dell’evento, e al Ladies European Tour”.

   
Arrivato alla 27esima edizione, 17 anni dopo l’ultima volta il
torneo tornerà a disputarsi nel Lazio. “La Regione si è resa fin
da subito protagonista, insieme alla Federazione Italiana Golf e
al Ladies European Tour, per sostenere questa gara importante
per le qualificazioni ai Giochi. Dopo la Ryder Cup, ospitata lo
scorso anno al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia
Montecelio, il Lazio continua ad essere la Regione Capitale
dello sport italiano, un risultato importante per tutta la
Regione”, le dichiarazioni di Francesco Rocca, presidente della
Regione Lazio.

   
Ad aprire lo spettacolo al Golf Nazionale di Sutri sarà, giovedì
13 giugno, la Pro-Am. Poi si farà sul serio. Con le azzurre,
guidate da Alessandra Fanali e Virginia Elena Carta, le migliori
nel world ranking, entrambe a caccia del pass olimpico, che
inseguiranno il sogno della prima vittoria italiana. Finora,
nella storia della competizione, sono arrivati cinque secondi
posti firmati rispettivamente da Silvia Cavalleri (2000 e 2002),
Veronica Zorzi (2005), Giulia Sergas (2011) e Alessandra Fanali
(2022). Proprio la Fanali, 24enne nata ad Alatri (Frosinone) e
cresciuta a Fiuggi, due anni fa al Golf Club Margara di Fubine
Monferrato (Alessandria) sfiorò l’impresa. Si arrese infatti
solamente al play-off alla svizzera Morgane Metraux che, con un
eagle, sbaragliò la concorrenza superando pure l’inglese Meghan
MacLaren.

   
Al Golf Nazionale di Sutri, teatro negli anni di importanti
eventi internazionali come, tra gli altri, la World Cup 1991 e
la Junior Ryder Cup (per i primi due giorni di gara) 2023, in
palio ci saranno 300.000 euro di cui 45.000 andranno alla
vincitrice.

   
Non solo l’Open d’Italia maschile, in programma dal 27 al 30
giugno all’Adriatic Golf Club di Cervia, in Emilia-Romagna. Lo
spettacolo quest’anno è doppio, con le regine del golf europeo
protagoniste nella Coverciano del green. (ANSA).

   

- Never miss a story with notifications

- Gain full access to our premium content

- Browse free from up to 5 devices at once

Latest stories

spot_img