HomeFitnessSei Nazioni, Irlanda-Italia: le formazioni

Sei Nazioni, Irlanda-Italia: le formazioni

Date:

Related stories

United Cup, la Francia batte l’Italia 3-0 e centra i quarti

Alla “Ken Rosewall Arena” di Sydney l’Italia è stata...

Giro d’Italia, la 19^ tappa LIVE

Come cambiano dopo la 19^ tappa","postId":"c982dacd-fe66-4ded-ae08-157be9be6457"},{"timestamp":"2024-05-24T15:52:20.572Z","timestampUtcIt":"2024-05-24T17:52:20+0200","altBackground":false,"title":"La top 10 della...

La famiglia reale saudita fa shopping a Carrara – consegnato un maxi yacht

La famiglia reale saudita fa shopping a Carrara, consegnato...
spot_imgspot_img

Gonzalo Quesada, Ct dell’Italia, ha annunciato la formazione che domenica a Dublino affronterà l’Irlanda nella seconda partita del Sei Nazioni 2024, prima trasferta nel torneo per gli Azzurri. Quattro cambi nel XV titolare rispetto alla squadra scesa in campo contro l’Inghilterra allo Stadio Olimpico di Roma nella prima giornata del torneo. Nel triangolo allargato torna Ange Capuozzo – ai box per una gastroenterite nello scorso turno – con la maglia numero 15 con Pani e Ioane confermati all’ala. Brex e Menoncello saranno la coppia di centri, mentre in cabina di regia insieme a Paolo Garbisi troverà spazio dal primo minuto Stephen Varney. In terza linea capitan Lamaro vestirà la maglia numero 8 con Zuliani e Izekor – quest’ultimo alla prima da titolare – a completare il reparto. Ruzza e Niccolò Cannone le seconde linee, mentre in prima linea troveranno spazio Ceccarelli, Lucchesi e Fischetti. In panchina pronti a subentrare – insieme a l’esordiente Ross VintcentNicotera, Spagnolo, Zilocchi, Zambonin, Page-Relo, Mori e Allan. Insieme ai giocatori in lista gara partiranno per Dublino anche Rizzoli, Manfredi, Nocera, Favretto e Alessandro Garbisi.

Quesada: “Partita dura, ma vogliamo crescere”

“A Dublino il focus sarà sulla nostra prestazione e provare a fare un nuovo step nella nostra crescita contro una delle squadre più forti al mondo. Mancheranno due elementi nel reparto degli avanti rispetto al match precedente, ma abbiamo a disposizione un gruppo giovane che ha voglia di emergere”. Le parole del Ct dell’Italia, Gonzalo Quesada al sito della FIR. “Ci aspetta una partita dura e sarà fondamentale riuscire a restare lucidi per tutta la partita”.

La formazione che scenderà in campo

15 Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 16 caps)
14 Lorenzo PANI (Zebre Parma, 6 caps)
13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 31 caps)
12 Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 13 caps)
11 Monty IOANE (Lione 26 caps)
10 Paolo GARBISI (Montpellier, 32 caps)
9 Stephen VARNEY (Gloucester, 25 caps)
8 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 34 caps) – cap
7 Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 18 caps)
6 Alessandro IZEKOR (Benetton Rugby, 1 cap)
5 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 50 caps)
4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 37 caps
3 Pietro CECCARELLI (Perpignan, 32 caps)
2 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 18 caps)
1 Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 37 caps)

A disposizione

16 Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 19 caps)
17 Mirco SPAGNOLO (Benetton Rugby, 1 cap)
18 Giosuè ZILOCCHI (Benetton Rugby, 17 caps)
19 Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 4 caps)
20 Ross VINTCENT (Exeter, esordiente)
21 Martin PAGE-RELO (Lione, 4 caps)
22 Tommaso ALLAN (Perpignan, 80 caps)
23 Federico MORI (Bayonne, 14 caps)

- Never miss a story with notifications

- Gain full access to our premium content

- Browse free from up to 5 devices at once

Latest stories

spot_img