HomeFitnessPadelness, a Napoli la prima fiera italiana del Padel: dal 22 al...

Padelness, a Napoli la prima fiera italiana del Padel: dal 22 al 24 novembre alla Mostra d’Oltremare

Date:

Related stories

spot_imgspot_img

Almeno 15mila persone sono attese alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 22 al 24 novembre per Padelness, la prima fiera del Padel e del Fitness evento ufficiale di Napoli Capitale Europea dello Sport 2026. Benessere, sana competizione, sostenibilità per una tre giorni che attirerà l’attenzione di appassionati, imprenditori, sportivi e semplici curiosi tra gare, corsi, approfondimenti ed esposizione di attrezzature dedicate al padel e al fitness.

Organizzato da Eventi in Mostra srl l’evento è stato presentato dal sindaco Gaetano Manfredi con gli assessori Emanuela Ferrante e Teresa Armato rispettivamente allo Sport e al Turismo del Comune di Napoli, da Maria Caputo, consigliere delegato della Mostra d’Oltremare, da Marianna Perruno e Massimiliano Esofaco, ideatori e organizzatori di Padelness. «Si tratta della prima fiera italiana in cui il fitness diventa complementare al padel – spiega Perruno -. Un evento in cui il BtoB e il BtoSee si combinano perfettamente. Alle aree espositive si alterneranno gare di padel, opportunità per aziende del settore di farsi conoscere e confrontarsi, aree informative ed esperienze adrenaliniche, il padel è uno sport socializzante per tutte le età e alla Mostra se ne vedranno delle belle».

«Si stanno avvicinando le due realtà sportive – prosegue Esofaco -.

Con la nostra fiera si crea un connubio vero e proprio con l’aspetto educativo e didattico avvicinando tanta gente al fitness e al padel con lezioni e gare. Siamo una expo per aziende produttrici di campi, materiali e accessori per padel e per aziende che si rivolgono a club sportivi oltre che per famiglie e giocatori professionisti e non. Avremo al nostro fianco agenzie di viaggi e community nazionali e internazionali che convoglieranno in città tanti loro appassionati». 

«Non ho mai giocato a padel – esordisce Manfredi – ma a Napoli è popolare e c’è un movimento importante. Stiamo lavorando per investimenti sullo sport in città affinché ci sia anche il padel presente». A sindaco e assessori sono state regalate delle pale (racchette da padel) personalizzate. «Per la prima volta c’è un evento di Fitness e Padel a Napoli – precisa Ferrante -. Uno degli appuntamenti di spicco del 2024, a cui seguirà la maratona di Napoli. Eventi che porteranno tanti turisti ed è questo l’asset su cui vogliano costruire il programma  di Napoli Capitale Europea dello Sport 2026». Sull’evento, che si configura di richiamo anche turistico, si sofferma l’assessore Armato: «Come per tutti i grandi appuntameti che si realizzano in città occorre programmazione e qui c’è. Abbiamo visto con la tappa del Giro d’Italia l’appeal che Napoli ha avuto. E poi la Mostra d’Oltremare si pone ancora una volta come contenitore di eventi trasversali».

Sulla location Mostra aggiunge la Caputo che «Padelness va ad arricchire il calendario di eventi storici con un format nuovo e senza dubbio accattivante che unisce pratica sportiva, gare e momenti di approfondimento». Durante la fiera infatti non mancheranno corsi di formazione organizzati dall’Unione Stampa Sportiva Italiana e partite sui 5 campi che verranno montati nei padiglioni, con le finali e i momenti clou nel campo dotato di spalti e intitolato a Frecciarossa che affianca l’evento. «Frecciarossa è legata indissolubilmente a Napoli – spiega Pietro Diamantini, Direttore Business Alta Velocità Trenitalia – qui c’è il più grande impianto di manutenzione d’Europa. Non potevamo non sostenere un evento del genere che porterà in città tanti passeggeri, usufruendo dei nostri treni con biglietti scontati e contribuendo quindi alla sostenibilità ambientale grazie ai nostri mezzi che già normamente trasportano tantissime persone in città». 

- Never miss a story with notifications

- Gain full access to our premium content

- Browse free from up to 5 devices at once

Latest stories

spot_img