HomeJobsInternational Rescue Committee Italia

International Rescue Committee Italia

Date:

Related stories

spot_imgspot_img

Protezione, empowerment e sostegno psicosociale delle donne

Tra i rifugiati, i richiedenti asilo e i migranti appena arrivati in Italia, le donne e le ragazze in particolare devono affrontare gravi rischi e sfide. I rischi variano dalla violenza di genere, la tratta, lo sfruttamento sessuale, la discriminazione basata sulle proprie origini e sullo status giuridico, le difficili condizioni di vita nei centri di accoglienza, l’isolamento sociale, alla mancanza di accesso alle risorse e al lavoro.

Donne e bambini che partecipano a un workshop in uno Spazio sicuro per donne e ragazze (WGSS) in Italia.

In Italia, i fornitori di servizi utilizzano dei metodi e degli approcci progettati intrinsecamente per rispondere alle esigenze dei cittadini italiani e dei residenti di lungo periodo. Dal 2019, IRC ha collaborato con le organizzazioni locali per creare Spazi sicuri per donne e ragazze (Women and Girls Safe Space, WGSS) a Roma, Palermo, Milano, Torino e Trieste. L’approccio WGSS è una metodologia basata sull’evidenza dei risultati ottenuti in cui le donne e le ragazze migranti possono accedere ad attività creative e usufruire di servizi di sostegno psicologico e di case management, contribuendo allo sviluppo di reti sociali e promuovendo il loro empowerment in un ambiente sicuro per loro e per i loro figli.

In collaborazione con il Centro Penc e UNICEF, stiamo costruendo la capacità di altre organizzazioni locali in Italia e in Europa di prevenire e rispondere alla violenza di genere e di dare potere alle donne, tramite formazioni riguardanti i principi dei WGSS, fornendo indicazioni tecniche e favorendo gli scambi attraverso la creazione di una Community of Practice dedicata.

Inoltre, IRC sta rafforzando le capacità degli attori e dei professionisti locali che lavorano a sostegno dei clienti, dotandoli delle competenze necessarie per sostenerli e comunicare con loro utilizzando un approccio transculturale e sensibile alle varie esigenze.

Grazie a dei team itineranti di psicologi, case workers e mediatori culturali, IRC effettua anche la valutazione delle vulnerabilità e fornisce servizi di gestione olistica dei casi per promuovere il benessere e la sicurezza dei clienti e facilitarne una celere integrazione.

Da gennaio 2023, IRC ha preso in carico un progetto relativo al supporto della salute mentale e psicosociale (Mental Health and PsychoSocial Support) per le persone in fuga dall’Ucraina, soprattutto donne e bambini, che sono ospiti negli alberghi di Roma dedicati all’accoglienza d’emergenza dei rifugiati. Qui il team multidisciplinare di IRC fornisce un primo soccorso psicologico (Psycholgical First Aid) e promuove l’accesso ai servizi sanitari e ad altri servizi pertinenti. In meno di 6 mesi sono stati assistiti quasi 150 beneficiari. 

Presto l’intervento dei team itineranti sarà integrato dall’apertura di un nuovo Centro Clinico con approccio transculturale e un nuovo Spazio sicuro nella zona di Ciampino (in provincia di Roma).

Da maggio 2022, 501 beneficiari sono stati raggiunti attraverso gli Spazi sicuri e i servizi di case management. Inoltre, a Milano, IRC collabora con il Centro Penc per fornire servizi etno-psichiatrici gratuiti, supporto individuale e di follow-up a migranti e richiedenti asilo che hanno vissuto situazioni traumatiche prima e durante il loro viaggio verso l’Italia.

- Never miss a story with notifications

- Gain full access to our premium content

- Browse free from up to 5 devices at once

Latest stories

spot_img